"Sono davvero soddisfatto del risultato che mi ha permesso di migliorare il piazzamento del Qatar del 2016. È stata una gara impegnativa ma sono stato in grado di gestirla al meglio": Luca Marini commenta così la sua gara in Qatar.

Un inizio di stagione positivo per il pilota Forward Team, che ha  tagliato il traguardo del primo GP annuale al sesto posto dopo una bella gara in rimonta, di resistenza ma anche di ragionamento.

Il fratello minore di Valentino Rossi ha spinto forte fin dai primi giri per rimanere nel gruppetto degli inseguitori dopo essere scattato dalla tredicesima casella della griglia di partenza. Il diciannovenne è stato in grado di mantenere un ritmo costante per tutta la gara.

"È stata una gara impegnativa ma sono stato in grado di gestirla al meglio", commenta Luca Marini. "Credo di essere molto cresciuto rispetto allo scorso anno, soprattutto per quanto riguarda la capacità di gestire le gomme per tutta la durata della gara.

"Il lavoro svolto durante i test invernali e durante tutto il weekend è stato fondamentale e mi ha permesso di sentirmi sempre a mio agio sulla moto. Sono del parere che questo risultato fosse il massimo che potessimo fare qui, tenendo in considerazione anche la mia posizione in griglia. Perciò sono veramente felice e fiducioso per la prossima gara che si correrà in Argentina fra due settimane", conclude Rossi.