Questo weekend la Moto2 approderà sul circuito del Mugello per il suo sesto round. Si arriva dal GP di Le Mans, dove Franco Morbidelli ha vinto la sua quarta gara del 2017. Il pilota Estrella è stato il primo dopo Jorge Lorenzo nel 2007 a segnare questo record nella classe come numeri di punti accumulati in avvio di stagione: Stefan Bradl, 102 punti nel 2011 e Scott Redding 101 nel 2013.

In Francia dietro a Franco Morbidelli si è piazzato Francesco Bagnaia: ed è stato il primo 1-2 italiano nei primi cinque GP della stagione.

Da quando è nata la classe, nel 2010, solo Maverick Viñales ha fatto più punti di Francesco Bagnaia nelle prime cinque gare della sua stagione da rookie.

Tom Luthi è arrivato terzo a Le Mans, il suo quarantunesimo podio nella classe di mezzo segnando un record: è il primo pilota che tra 250cc e Moto2 ha segnato più di 1700 punti.

Alex Marquez, quarto nel GP transalpino dopo l’infortunio al piede, è arrivato dodicesimo al Mugello nel 2015 partendo dalla quindicesima posizione in griglia. È stato il suo miglior risultato sulla pista italiana della classe.

Lorenzo Baldassarri, Simone Corsi, Tom Lüthi e Dominique Aegerter sono gli unici piloti della categoria già saliti sul podio del GP d’Italia.

Nono al traguardo di Le Mans, Xavi Vierge ha segnato il suo peggior risultato della stagione sul Circuito Bugatti. Al Mugello, nel 2016, è caduto al terzo giro, un incidente che fece sospendere la gara con la bandiera rossa.

Andrea Iannone è stato l’ultimo italiano ad aver vinto il proprio GP di casa, era la stagione 2012.