La notizia era nell'aria e adesso arriva anche l'ufficialità: a Jerez de la Frontera, prossima tappa del MotoGP in programma domenica 5 maggio, Mattia Pasini vestirà i colori del Sama Qatar Ángel Nieto Tea, al posto dell’infortunato Jake Dixon.

NUOVA OCCASIONE - Pasini dividerà il box con Xavi Cardelús: «Per me sarà una gara diversa da quella di Austin, la moto non sarà la stessa e mai sono salito su una KTM in Moto2», ha detto al sito ufficiale della MotoGP.

ASPETTATIVE - Il 33enne romagnolo, dopo mesi di inattività ha dimostrato di poter essere ancora competitivo visto il quarto posto ad Austin, dove aveva corso con il team Pons, facendo vedere grande feeling con il tre cilindri Triumph nel telaio Kalex. Questa volta sarà in sella alla moto austriaca: «Credo di avere da subito buone sensazioni, e dal primo momento he sarò al box vorrò lavorare passo a passo con il team per raggiungere il miglior risultato possibile. Penso che potremo fare bene, darò il massimo».