C'è subito Alex Marquez al comando della classifica dei tempi combinati del venerdì di Motegi.
Il pilota del team Estrella Galicia Marc VDS fa capire da subito le sue intenzioni per quello che sarà il weekend giapponese, ma anche in ottica campionato dato che al momento è lui il leader.
Bene in questa prima giornata l'alfiere dello Sky Racing team VR46 Luca Marini, quarto, ma anche gli altri italiani hanno girato forte riuscendo ad aggiudicarsi un posto nella top 14.

COME E' ANDATA - Non ce n'è stato per nessuno a Motegi con Alex Marquez che è letteralmente volato sul tracciato di Motegi in questa prima giornata di prove libere siglando un tempo di 1:50.647.
A seguire, in seconda posizione, si è piazzato Brad Binder in sella alla Ktm, mentre terzo è arrivato il rookie Jorge Martin, anche lui in sella alla Ktm.
La quarta piazza se l'è presa invece Luca Marini, miglior italiano in pista davanti a Sam Lowes e al compagno di team Nicolò Bulega, al suo primo anno da rookie in Moto2.
In settima posizione si è piazzato ancora un italiano, Stefano Manzi che è riuscito a portare l'MV Agusta nella top ten.
Nella classifica dei tempi (top 14) valevole per l'ingresso diretto in Q2 e che domani probabilmente tornerà utile in quanto sembra che pioverà, sono riusciti ad entrare anche Lorenzo Baldassari, decimo, Marcel Schrotter, undicesimo, Augusto Fernandez, dodicesimo, Iker Lecuona, tredicesimo ed Enea Bastianini quattordicesimo.
Fuori per un soffio Fabio Di Giannantonio, quindicesimo, e Marco Bezzecchi diciassetesimo.
Da segnalare la doppia caduta nel secondo turno di prove libere dell'australiano Remy Gardner che fortunatamente non ha avuto conseguenze.

La classifica

Alex Marquez 1:50.647
Brad Binder 1:50.828
Jorge Martin 1:50.901
Luca Marini 1:50.921
Sam Lowes 1:50.929
Nicolò Bulega 1:50.964
Stefano Manzi 1:51.037
Thomas Luthi 1:51.040
Tetsuta Nagashima 1:51.107
Lorenzo Baldassarri 1:51.113
Marcel Schrotter 1:51.123
Augusto Fernandez 1:51.188
Iker Lecuona 1:51.190
Enea Bastianini 1:51.228