Nei giorni di EICMA, quando è venuto a trovarci nel nostro stand, Simone Corsi ci aveva detto che c’era qualcosa di importante che bolliva in pentola (guarda qui).

E adesso la notizia è ufficiale: Corsi correrà in Moto2 in sella alla MV Agusta con il team Temporary Forward Racing di Giovanni Cuzari. Corsi prende il posto dello svizzero Dominique Aegerter e il suo compagno di squadra sarà Stefano Manzi. 

IL RITORNO - “Sono felice di tornare a correre nel 2020 e ancora di più di farlo con un marchio importante come MV Agusta”, ha dichiarato Simone. Per il trentaduenne romano si tratta di un ritorno nel team di Giovanni Cuzari, con il quale aveva già corso per tre stagioni, tra il 2013 e il 2015, in sella prima a una Speed Up e poi a una Kalex. In quel periodo aveva siglato tre podi nonostante avesse saltato diversi gran premi nel 2014 per un infortunio.

Simone Corsi è galvanizzato all’idea di salire in sella ad una moto ‘acerba’ come la F2 della Casa di Schiranna, che ha già avuto modo di provare in un test, trovandosi a proprio agio in sella alla tre cilindri varesina. Il romano si è dichiarato entusiasta di poter essere parte di un progetto totalmente italiano sulla moto 37 volte campione del mondo, certo di poter portare un ottimo contributo allo sviluppo della moto e di dare il massimo per riportare il marchio MV Agusta ai vertici delle classifiche mondiali.

GLI OBIETTIVI -Vorrei ringraziare Giovanni Cuzari e tutto il team per la fiducia che mi è stata data e spero di poterla a mia volta ripagare in risultati, per riuscire a riportare il celebre marchio italiano MV Agusta ai vertici della classifica. Ho visto che nelle ultime gare la moto è cresciuta molto, Manzi ha ottenuto dei buoni risultati quindi sono ancora più motivato e pronto per questa nuova sfida”, ha detto Corsi.

UN PROGETTO ETICO - Fondamentale nell’accordo tra il team ed il pilota è stato il ruolo di RPM, il centro media di Temporary SpA, Title sponsor della squadra. RPM, infatti, è riuscita a sviluppare un progetto etico, che avrà inizio con questa collaborazione. Il presidente e amministratore delegato di Temporary, Franco Toscano – ex poliziotto, è a sua volta soddisfatto di poter dare il via ad un’iniziativa così importante e che vedrà coinvolta proprio la Polizia di Stato, grazie anche al ruolo di Corsi come atleta delle Fiamme Oro.