Giovanni Cuzari, team owner della scuderia Forward Racing, riferendosi al 2019, anno di debutto nel mondiale Moto2.

“Il progetto, nonostante sia giovane, ha dimostrato di essere molto valido, come si evince dal record di velocità in Australia e dagli ottimi risultati in classifica. La collaborazione di MV Agusta è stata determinante e sarà ancora più estesa quest’anno. Ringrazio il team e i nostri sponsor, che anche per questa nuova stagione renderanno possibile tutto questo.

Nel 2020, dunque, MV Agusta darà un ulteriore sostegno in ricerca e sviluppo, con l’obiettivo di riversare il proprio know-how tecnico anche nel progetto Moto2.   

Il lavoro iniziato nel 2018 ha portato ottimi risultati nel finale di stagione 2019, nuovo punto di partenza per raggiungere gli obiettivi all’altezza delle aspettative del marchio più titolato al mondo.

Dopo un ottimo quarto posto nell’ultima gara a Valencia e una stagione in continua ascesa Stefano Manzi, della VR46 Riders Academy, è stato confermato. Con lui nel 2020 ci sarà un altro italiano, Simone Corsi, pilota delle Fiamme Oro.

La presentazione al pubblico


 “I risultati ottenuti nella stagione 2019, dopo un’assenza dalle gare del mondiale MotoGP di oltre 30 anni, sono molto incoraggianti” ha detto Timur Sardarov, CEO di MV Agusta Motor S.p.A. “Con due piloti di grande talento e il miglior partner possibile per questa avventura, Forward Team, affrontiamo il 2020 più decisi che mai a fare bene.

La presentazione ufficiale del Team MV Agusta Forward Racing si terrà domani - mercoledì 12 febbraio - alle ore 18.30 presso 55 Milano. L’evento sarà aperto al pubblico.

Moto2 2019: IL PAGELLONE dei piloti