Non è partita proprio nel migliore dei modi la stagione 2020 per il pilota Moto2 Sam Lowes. Proprio l'altro giorno, durante la presentazione del team Estrella Galicia Marc VDS, era stato comunicato che il pilota britannico, neo arrivato nel team, non aveva potuto prendere parte alla presentazione a causa di un infortunio subìto durante la prima giornata dei test privati a Jerez, di Moto2 e Moto3.
Ma cosa è accaduto di preciso?

L'infortunio


Lowes, durante la caduta, avrebbe riportato un infortunio alla spalla destra. Dal circuito Angel Nieto di Jerez dove si trovava per i test, è stato quindi portato all'Ospedale universitario Deuxeus di Barcellona per degli accertamenti.

Il Dottor Mir, medico di punta di moltissimi piloti spagnoli che più volte ha operato anche Marc Marquez, Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa etc...ha quindi svolto raggi e risonanza magnetica per dare il suo responso.

Lowes ha riportato la frattura e la lussazione della spalla destra, nello specifico è proprio l'omero ad essere fratturato.

Il recupero


Adesso quindi, per il pilota Moto2 dovrà iniziare la fase di recupero che fortunatamente non ha previsto l'intervento chirurgico. In ogni caso il britannico dovrà stare a riposo e successivamente iniziare la fisioterapia per un totale di quattro settimane. Per lui, quindi, appare molto improbabile il recupero entro i test ufficiali previsti in Qatar per i primi di marzo e chissà se riesca, pur non essendo in forma al 100%, a prendere parte alla prima gara dell'anno prevista sempre in Qatar per l'8 marzo.