Oggi sta andando in scena la terza giornata di test ufficiali sul circuito di Jerez per i piloti di Moto2 e Moto3.

Moto2


Nella classe intermedia il più veloce si è rivelato Nicolò Bulega: il portacolori del Team Gresini ha piazzato il tempo di 1’40’’661, bruciando per appena 9 millesimi la KTM di Tetsuta Nagashima.

Terzo tempo, a poco più di 3 decimi, per lo spagnolo Xavi Vierge, portacolori del team Petronas, che precede il connazionale Edgar Pons, compagno di squadra di Bulega.

Il secondo degli italiani è Enea Bastianini, autore dell’ottavo tempo alle spalle di Bo Bendsneyder, Marcel Schrotter e Thomas Luthi. Il romagnolo è a 7 decimi dalla vetta e precede di 9 millesimi Lorenzo Baldassarri. A completare la top ten c’è Remy Gardner, seguito da Fabio Di Giannantonio.

Marco Bezzecchi, che ieri aveva stampato il miglior crono, è attualmente al quattordicesimo posto nella tabella dei tempi. Per quanto riguarda gli altri italiani, sedicesimo tempo per Luca Marini davanti a Simone Corsi, ventitreesimo Stefano Manzi, ventiseiesimo Lorenzo Dalla Porta.

Moto3


Nella classe cadetta il miglior tempo della mattinata appartiene al giapponese della Honda Ai Ogura, che ha fermato il cronometro sull’144’’670. A soli 5 centesimi c’è l’inglese John McPhee, mentre Gabriel Rodrigo - leader di ieri . completa il podio della mattina, davanti a Sergio Garcia e Raul Fernandez.

Il primo degli italiani è Dennis Foggia, autore dell’undicesimo tempo, a quasi 1 secondo da Ogura, e davanti a Andrea Migno per soli 8 millesimi. Quindicesimo tempo per Stefano Nepa, diciassettesimo per Celestino Vietti, che precede di 6 millesimi Tony Arbolino, con entrambi a 1’3 dalla vetta. Ventunesimo tempo per Davide Pizzoli, ventitreesimo per Romano Fenati, ventisettesimo per Riccardo Rossi.  

Moto3: chi vincerà il titolo 2020? Ecco i risultati del sondaggio