La terza giornata di test della Moto2 e della Moto3 a Jerez va in archivio con i best lap dello svizzero Thomas Luthi nella classe di mezzo e del giapponese Ai Ogura nella categoria cadetta.

Moto2


In Moto2 a tenere alti i colori italiani è Nicolò Bulega: il pilota del team Gresini si è piazzato a 3 decimi da Luthi dopo essere stato a lungo al comando della tabella dei tempi. Terzo di giornata Tetsuta Nagashima su KTM, davanti a Xavi Vierge e Jorge Navarro. Il secondo miglior italiano è Fabio Di Giannantonio, che stampa il sesto tempo a 490 millesimi dalla vetta. Di poco fuori dalla top 10 Enea Bastianini e Lorenzo Baldassarri.

Nella classifica combinata dei tre giorni, svetta sempre Luthi, ma al secondo posto c’è Marco Bezzecchi, oggi più attardato, con Nicolò Bulega a completare il podio virtuale. Seguono poi Nagashima, Canet, Vierge e Navarro prima di trovare Fabio Di Giannantonio all’ottavo posto. Tredicesimo tempo nella tre giorni per Enea Bastianini davanti a Lorenzo Baldassarri, con Luca Marini autore del sedicesimo tempo.

Moto3


Nella classe cadetta alle spalle di Ai Ogura oggi si è piazzato John McPhee, con Gabriel Rodrigo al terzo posto. Quarto crono per Tatsuki Suzuki, portacolori del team SIC58, davanti a Sergio Garcia. Il primo italiano di oggi è Dennis Foggia, tredicesimo tempo, davanti a Andrea Migno e Tony Arbolino.

Nella classifica combinata dei tempi, vetta confermata per Ai Ogura, così com’è confermata tutta la top5. Il primo tegli italiani è sempre Dennis Foggia, ma con il quattordicesimo tempo, davanti a Andrea Migno, Celestino Vietti e Tony Arbolino, che hanno accumulato dai 9 decimi al secondo di ritardo dalla vetta. Diciannovesimo crono per Niccolò Antonelli davanti a Stefano Nepa, ventiduesimo per Romano Fenati. Più attardati Davide Pizzoli e  Riccardo Rossi.