Il pilota Moto2 Jorge Navarro proverà in questa nuova stagione 2020 a portare alti i colori del team Speed Up. Già dai test lo spagnolo ha dimostrato un ottimo feeling non solo con la moto ma anche sul tracciato di Losail che da domani vedrà i piloti della Moto2 e della Moto3 scendere in pista per il venerdì di prove libere.

Novità in vista


Intanto, oggi, è stato il momento per parlare di quella che sarà la nuova stagione ripartendo da quella 2019: ”Senz'altro l'anno scorso è stata positiva - dice - ma quest'anno l'obiettivo è fare un passo avanti cercando di lottare per la vittoria in tutte le gare e per il campionato. I test sono stati positivi, siamo migliorati nei punti deboli ma anche in quelli di forza che già avevamo quindi siamo pronti per iniziare a gareggiare. Abbiamo lavorato soprattutto sull'aerodinamica in quanto ci mancava sempre velocità di punta e lottare in gara era difficile. È stato fatto tanto lavoro dietro alle quinte per compensare questa mancanza, quindi quest'anno con nuova aerodinamica sarà più facile sorpassare gli altri piloti in gara”.

Quattro Speed Up in pista


Da quest'anno la factory Speed Up vedrà in totale quattro moto in pista, due all'omonimo team Speed Up e altre due all'Aspar team, un vantaggio?

“Nel mio caso - spiega Navarro - non cambia troppo sono concentrato sulla mia parte del box , cercherò di miglirarmi ma non guardo solo ciò che fanno gli altri. Vediamo se in futuro potrà portarci vantaggi”.

Lavoro extra


Infine, il lavoro invernale di Jorge Navarro, è stato finalizzato a sopperire i punti deboli mostrati nella passata stagione: ”Ho fatto tante prove di partenza - conclude - nel corso dell'inverno ho lavorato sulla mia esplosività, ho cercato di migliorare la sicurezza nell'affrontare le prime curve e penso di essere migliorato. Mi sento pronto a partire bene e a non rendere la gara più complicata di quanto già non sia”.

Moto2, Martin: “Sono al 100%, posso già vincere”