Sito Pons nei guai: rischia 24 anni di galera

Sito Pons nei guai: rischia 24 anni di galera

Il team manager spagnolo è accusato di frode ed evasione fiscale 

11 giugno 2020

Spiacevole notizia per Sito Pons. Il periodico ABC rende noto che la procura spagnola ha chiesto per il manager della Classe Moto2 qualcosa come 24 anni di carcere e una mega multa da versare. L’accusa sarebbe quella di frodato il Tesoro, commettendo inoltre sei diversi reati fiscali.

La somma di 12 milioni di euro rappresenta “l’ammenda” da sanare, insieme alla restituzione dei 2,7 milioni che sembra abbia evaso in tasse nel periodo compreso tra il 2010 e il 2014, quando era direttore del Pons Racing.

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi