Buona la prima per Jorge Martin. Lo spagnolo del Team Ajo piazza la zampata nelle Qualifiche in Moto2, portando a casa la sua prima pole position. Un tempo frutto di un giro a testa bassa fatto nelle prime battute: 1'41.384 è il tempo che gli ha consentito di mantenere poi una distanza di sicurezza tra sè ed i suoi più diretti inseguitori gestendo la sessione con relativa tranquillità.

Ci hanno provato gli avversari ad agguantare il poleman di Jerez, ma a poco sono valsi i tentativi di Jorge Navarro, primatista in qualifica lo scorso anno, che ha fermato le lancette a 1'41.565, agguantando il secondo posto sulle battute finali. A chiudere la prima fila troviamo Sam Lowes (+ 0.300) che lancia il suo urlo di battaglia in vista della gara di domani.

Abbonati a DAZN e guarda la MotoGP, Moto2 e Moto3

Sfortuna per "Diggia"


Ad aprire la seconda fila troviamo il duo "tricolore" fatto da Luca Marini (+ 0.323) e Marco Bezzecchi (+ 0.338), anche loro molto attivi nelle battute finali ma non sufficientemente per agguantare una casella in prima fila. Dietro i due piloti dello Sky Racing team troviamo un veloce Aaron Canet (+0.466) al secondo weekend in Moto2.

Marcel Schrotter apre la terza fila, davanti al giapponese Tetsuta Nakashima e Xavi Vierge. Chiude la top ten Lorenzo Baldassarri (+0.626) che ha la meglio su Enea Bastianini, 11esimo.

Qualifiche partite bene e finite male per Fabio Di Giannantonio: dopo aver agguantato la Q2 è purtroppo incappato in una scivolata - con principio di incendio sulla sua Speed Up - e non è riuscito a migliorare il suo tempo, chiudendo quindi la sessione in 18 esima piazza.