Nelle due classi minori lo Sky Racing Team VR46 è stato protagonista nel Gran Premio d’Andalusia con due gare soddisfacenti. Se in Moto3 Celestino Vietti ha centrato il terzo gradino del podio dopo una gara molto combattuta, in Moto2 Luca Marini e Marco Bezzecchi sono saliti sul podio (secondo e terzo) conquistando rispettivamente il cinquantesimo e cinquantunesimo podio per la squadra.

L’abbraccio


Eppure, prima di tornare al parco chiuso, nel tentativo di complimentarsi l’uno con l’altro, Marini e Bezzecchi sono finiti nella ghiaia. La scena è tutta da ridere e, complici sia l’emozione, sia la stanchezza per il grande caldo, l’equilibrio è stato precario. I due sono stati poi “soccorsi” dai marshall che li hanno aiutati a tornare in sella per raggiungere il parco chiuso, dove hanno continuato i festeggiamenti con il team.

Norris style


Celestino Vietti, invece, ha voluto festeggiare alla Lando Norris, ma qualcosa è andato storto. La scenetta del britannico prevede il salto giù dal podio con la bottiglia di spumante in mano, che batte per terra per far fuoriuscire lo spumante a fontana. Questo stesso gesto era stato fatto da Luca Marini la settimana scorsa, senza problemi. E Vietti, al secondo podio da maggiorenne, ha voluto imitarli, solo che non tutto è andato come previsto e la bottiglia si è rotta. Così al posto di andare alla tradizionale conferenza stampa post gara, il piemontese è passato dalla Clinica Mobile dove con alcuni punti di sutura l’hanno rimesso a nuovo. È tutta esperienza!

Rossi: "Il podio è quasi come una vittoria. Alla fine ero in difficoltà"