Prima gioia in Qualifica di Moto2 per Aaron Canet. Il pilota del team Aspar sigla il miglior tempo nelle Q2 del GP di Stiria e si regala la prima partenza al palo nella nuova categoria. Il tempo di 1.28"787 gli consente di mandare in soffitta il tentativo di recupero di Jorge Martin (+0.118), autore in FP3 del record del circuito (1.28"501), ma un po' in difficoltà nel pomeriggio. I 53° sull'asfalto austriaco di questo pomeriggio hanno reso più difficile il lavoro degli pneumatici e, evidentemente, lo spagnolo della KTM Red Bull non è riuscito a replicare i riferimenti della mattina. Merito comunque a Canet, molto veloce nei settori 3° e 4° del circuito, dove ha fatto valere le doti di guidabilità della sua moto, nonostante i chilometri orari carenti nei primi due, i più veloci del tracciato.

A chiudere la prima fila, più staccato dai primi due, troviamo il giapponese Tetsuta Nagashima (+0.370).

Bezzecchi migliore italiano, Bulega 10°


Marco Bezzecchi (+0.390) è il migliore degli italiani, chiudendo la qualifica in quinta casella (+0.390), davanti a Remy Gardner (caduta per lui a metà della sessione) e lo svizzero Thomas Luthi (+0.454). A scalare ecco Hector Garzo, che chiude alle spalle dello svizzero con il medesimo tempo (ma fatto registrare dopo), Jorge Navarro e poi Nicolò Bulega che chiude la top ten.

Luca Marini non va oltre la 12esima casella mentre Enea Bastianini è 15esimo. Scorrendo la classifica troviamo Stefano Manzi (18esimo tempo), Lorenzo Baldassarri e Lorenzo Dalla Porta partiranno dalla ottava fila, mentre Simone Corsi è 27esimo e scatterà dalla nona.

MotoGP, GP Stiria: tutti gli orari tv di Sky, TV8 e DAZN