Niente Gran Premio di Misano per Jorge Martin. Lo spagnolo del team Ajo è stato trovato positivo al Covid-19, dopo i controlli richiesti da Dorna. L'ex iridato Moto3 si è sottoposto al tampone e le analisi ne hanno rilevato la positività al Coronavirus. 

Adesso Martin dovrà rispettare le due settimane di quarantena imposte, poi presentarsi ad un ulteriore controllo. Essendo quello del Marco Simoncelli un doppio appuntamento da consumarsi in una settimana, per lui due gare da saltare di fila e discorso titolo mondiale che prende una strada decisamente complicata.

Peccato, perché Martin stava andando veramente forte. Messo nel mirino da Ducati per un eventuale futuro in MotoGP, il ventiduenne di Madrid ha quest'anno già vinto una volta ed è salito sul podio in due occasioni. Ovviamente, la salute prima di tutto, però... che disdetta.

Jorge non è il primo positivo al Covid-19 del Motomondiale


Prima di Martin, era stato trovato positivo un addetto ai lavori media e, appena dopo, il pilota della Red Bull Rookies Cup, Matteo Bertelle. Jorge è il terzo caso nel paddock del Motomondiale. I protocolli sanitari sono (giustamente) rigidi e severi e, considerando l'attualità, è cosa buona che i controlli vengano fatti, coi risultati divulgati il prima possibile.

Chi sognava un team Petronas Yamaha con Rossi e Dovizioso in MotoGP, dovrà aprire gli occhi: ecco la smentita