In occasione del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini e del Gran Premio dell’Emilia Romagna che si svolgerà il weekend successivo sempre sul circuito di Misano, la MV Agusta del team Forward vestirà una livrea inedita: quella della Polizia di Stato.

L’intento di tale collaborazione è quello di obiettivo che la pista è il luogo ideale per esprimere le potenzialità di ciascun motociclista, mentre sulla strada è necessario un comportamento volto al rispetto delle regole.

I messaggi di MV Agusta


Si tratta di un importante progetto ha come intento quello di parlare di etica utilizzando il nostro canale sportivo, che coinvolge ogni fascia d'età”, dice Giovanni Cuzari, CEO & Team Owner MV Agusta Forward Racing. “I due messaggi principali che vogliamo far passare sono il 'Never Drink & Drive', quindi bere consapevolmente, e il guidare in sicurezza: correre è un'emozione meravigliosa ma lo si deve fare solo in pista ed in sicurezza.

L’omaggio alla Polizia di Stato si deve anche al fatto che Simone Corsi è un poliziotto, come spiega Cuzari.

“Il nostro pilota Simone Corsi, oltre ad essere un grande campione e futuro papà, è anche un atleta Fiamme Oro ed insieme a lui ed alla Polizia di Stato siamo contenti di poter contribuire alla divulgazione di questi due importanti messaggi. Ci tengo a ringraziare Paolo Blora delle fiamme oro, che ci ha sostenuti nella creazione di questo progetto, il Ministero degli Interni e tutti coloro che si occupano della sicurezza in Italia e nel mondo", aggiunge Giovanni Cuzari, CEO & Team Owner MV Agusta Forward Racing.

Per dare voce alla sicurezza


“Da sempre la Polizia di Stato, insieme al Gruppo Sportivo Fiamme Oro, è impegnata nella sensibilizzazione dei cittadini per quanto concerne la guida responsabile ed in particolare i temi legati alla velocità su strada ed il ‘Never Drink & Drive’”, spiega Paolo Blora, DS del Gruppo Sportivo Motociclismo Velocità Fiamme Oro.

“L’intento è quello di riuscire a raggiungere quante più persone possibili con questo messaggio, in particolar modo i giovani. Sono quindi felice della collaborazione che si è creata tra noi, in quanto Gruppo Sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato, ed MV Agusta Forward Racing e credo che insieme potremo sicuramente dare ancora più voce al tema della sicurezza.

“Anche per questo motivo siamo tutti entusiasti di poter vedere il nostro atleta Fiamme Oro Simone Corsi in pista, questo ed il prossimo week-end di gara, come portabandiera dei colori della Polizia. Infine ci tengo ad aggiungere  che questo progetto vuole anche essere un omaggio a tutti i miei colleghi che fanno un lavoro non facile a tutela di tutti i cittadini”, conclude Blora.

MotoGP, FP3: Rossi accende Misano e fa sue le FP3