Il mondiale Moto2 continua a parlare italiano sul circuito intitolato a Marco Simoncelli: dopo il miglior crono di questa mattina messo a segno da Enea Bastianini, nella sessione di prove libere del pomeriggio a imporsi è stato Luca Marini, che ha fermato il cronometro sul tempo di 1:35.956, siglando il nuovo record della pista.

Il portacolori dello Sjy Racing Team VR46 conferma dunque l’ottimo feeling con il circuito di casa, dopo aver conquistato la vittoria la settimana scorsa nel GP di Rimini e della Riviera Romagnola, che gli ha consentito di allungare in vetta alla classifica di campionato.

Tutti contro Marini


Il primo ad avvicinare il tempo di Luca Marini nella tabella dei tempi oggi pomeriggio è stato Aron Canet, secondo a soli 90 millesimi, mentre Marcel Schrotter è autore del terzo tempo nonostante una caduta, fortunatamente senza conseguenze fisiche. Appena quattro millesimi impediscono a Sam Lowes di salire sul podio virtuale di giornata: il britannico è autore del quarto tempo, davanti a Joe Roberts.

Enea Bastianini conclude la sessione pomeridiana con il sesto tempo, a 3 decimi da Luca Marini. Il ‘Bestia’ è stato l’unico della top 8 a non migliorare il proprio crono nella seconda sessione di prove libeere. Alle spalle del portacolori del team Italtrans si piazza – staccato di appena 22 millesimi – il pilota dello Sky Racing Team VR46 Marco Bezzecchi, protagonista di una caduta alla curva 6. Settimo tempo per lo spagnolo Xavi Vierge. A completare la top ten, Thomas Luthi e Jorge Navarro, con i primi dieci racchiusi in poco più di 5 secondi.

Abbonati a DAZN e guarda la MotoGP™, Moto2 e Moto3

Gli altri italiani


Dodicesimo crono per Nicolò Bulega, che nel suo miglior giro del pomeriggio non è riuscito a ritoccare il tempo del mattino, anzi, è rimasto 3 decimi più alto.

Quindisecimo tempo per Lorenzo Baldassarri, diciottesimo per Fabio Di Giannantonio, che precede Lorenzo Dalla Porta.

Di poco fuori dalla top 20 Stefano Manzi, con la MV Agusta, che si piazza al ventunesimo posto e precede di due posizioni il suo compagno di squadra Simone Corsi. Venticinquesimo tempo per il rientrante Mattia Pasini, che sostituisce Jorge Martin, in quarantena per Coronavirus.

La top 10 combinata del venerdì


Moto3 GP Emilia Romagna, FP2: Masia da record, Vietti secondo