L’Inno di Mameli continua a suonare in Moto2. Se Bastianini aveva vinto settimana scorsa la seconda gara a Misano, domenica è toccato a Luca Marini tornare sul gradino più alto del podio grazie ad una gara quasi perfetta. Luca ha preceduto Lowes ed un grande Fabio Di Giannantonio mentre in campionato la forbice tra lui e Bastianini si è di nuovo aperta, ora il divario è di 20 punti. 

Luca Marini - 9,5

Gara che rasenta la perfezione la sua, bravissimo a non scomporsi dopo l’attacco di Lowes ed il primo strappo dell’inglese. Piazza una terza vittoria stagionale importantissima per il campionato grazie alla gara così così di Bastianini e quella un po’ no di Bezzecchi. 

Moto2, Marini: “Vittoria importantissima ma avrei potuto fare meglio”

Fabio Di Giannantonio - 9

Le SpeedUP a Barcellona volano ed il Diggia ne trae vantaggio al contrario del suo compagno di box Navarro. Gara bellissima quella del pilota romano che si prende un terzo posto importantissimo nell’economia della sua stagione molto difficile. 

Moto2, Di Giannantonio 3° a Barcellona: “E’ stata dura arrivare fin qui”

Sam Lowes - 8

Meritava qualcosa di più forse? Probabilmente sì ma ha corso veramente alla morte prendendosi dei rischi e strapazzando un po’ troppo le gomme soprattutto nella battaglia finale con Marini. Un secondo posto comunque importante che lo tiene in lizza per il campionato nonostante i -47 punti da Luca.

Jorge Navarro - 7,5

Gara un po’ dai due volti quella dello spagnolo, bravo a stare con Marini e Di Giannantonio nella prima parte salvo poi perdere terreno ma rimanere comunque ancorato al quarto posto. Bella la battaglia con Joe Roberts a suon di sorpassi e traversi. Alla fine prevale Jorge grazie alle caratteristiche della sua SpeedUP 

Joe Roberts - 7

Gran bella gara anche quella dell’americano. Il lavoro che Hopkins fa su di lui si vede e Joe lo ripaga con una gara maiuscola ed una bella bagarre per la quarta posizione con Jorge Navarro. Guida spettacolare e staccate da paura per questo pilota americano talentuoso e del quale ne sentiremo parlare. 

Enea Bastianini - 6

Come la sua posizione di arrivo al traguardo. Gara un po’ così così per la Bestia, forse condizionato da una scelta di gomme non proprio azzeccata o un set di gomme difettoso. Enea ce l’ha messa tutta per stare vicino alla top 5 ma non ce l’ha fatta dovendosi “accontentare” di un sesto posto che lo fa scivolare a -20 da Marini.

Marco Bezzecchi - 5,5

Un po’ troppo pasticcione il Bez in questa gara rispetto alla doppia di Misano. Qualche errore di troppo che gli pregiudica la possibilità di lottare per il podio. Perde punti preziosi nella lotta per il campionato ma mancano ancora 6 gare alla fine…

Jorge Martin - 5

Rientro traumatico dopo il Covid per lo spagnolo che ha faticato in qualifica chiudendo solo 14° mentre in gara si è dovuto ritirare per problemi tecnici mentre era anonimamente in 13^ posizione. Scivola ancora più indietro in classifica e recuperare sarà molto dura.

Moto3 Barcellona: le PAGELLE del GP Catalunya