Domenica da dimenticare per lo spagnolo del team Petronas Xavi Vierge. La sua gara è durata appena 4 giri, cortesia di una brutta caduta in uscita dalla variante 9-10 probabilmente causata da una chiazza d’acqua in quel tratto di pista. 

Bravi e fortunati sia Gardner che Bezzecchi, che peraltro seguivano lo spagnolo, ad evitare la sua moto che ha rimbalzato un po’ in pista prima di finire nell’erba. Grande rammarico per Xavi per la gara che stava facendo e grande rammarico anche per Petronas vista la gara poi di Dixon fino a 5 giri dalla fine. 

Lo spagnolo ha dichiarato: “È un grande peccato perché stavamo lottando ancora per le prime posizioni in questa gara, dopo un weekend difficile per le condizioni meteo. La gara è stata davvero difficile perché alcune parti del circuito erano asciutte, ma c'erano ancora alcune zone bagnate. Avevo un buon passo e vedevo che Jake e Sam (Lowes) erano veloci, quindi ho cercato di restare con loro. Sono stato attento perché ho visto Martin cadere, quindi non ho fatto nulla di straordinario, ma sono caduto senza preavviso. Peccato perché la squadra ha fatto un ottimo lavoro, sin dall'Austria abbiamo potuto lottare per le prime cinque posizioni e anche per il podio. In queste ultime gare non siamo stati però in grado di dimostrarlo. Adesso vado a Barcellona per controllare le mie fratture e cercherò di essere il più pronto possibile per Aragon.”

Lo stesso Vierge ha poi postato sul suo account twitter una foto che lo ritrae sulla sedia a rotelle mentre è in procinto per partire per Barcellona con il seguente twitt: “Brutta caduta oggi, alcune fratture in entrambi i piedi. Domani controllo e farò del mio meglio per essere ad Aragon.”

Moto2 Francia, Sam Lowes torna alla vittoria