I piloti della Moto2 sono stati gli ultimi a scendere in pista in questa prima mattina di prove libere e freddo ad Aragon. Un asfalto con 8° ha accompagnato i piloti di Moto3 e MotoGP tanto che il turno è stato posticipato di mezz'ora. I piloti della classe di mezzo, quindi, sono partiti girando con discrezione per poi dare lo sprint sul finale.
A portarsi in vetta alla prima classifica di giornata è stato Sam Lowes: il britannico, amante del tracciato, ha messo tutti in riga con un tempo di 1:53.391.

La classifica delle FP1


La top ten delle prove libere uno, vede in realtà una classifica molto “stretta” con i primi dieci piloti racchiusi in sette decimi. Se Lowes è stato il più veloce, lo hanno seguito a 52 millesimi di distacco Marcel Schrotter e con +0,058 Fabio Di Giannantonio che, ricordiamo, nel Gp di Le Mans è riuscito a ritrovare un buon feeling con la sua Speed Up chiudendo settimo.

Bene, per i nostri italiani, anche Luca Marini, attuale leader del Mondiale davanti ad Enea Bastianini e Marco Bezzecchi: il pilota dello Sky racing team VR46 è stato guardingo ad inizio turno per poi aprire il gas quando mancavano pochi minuti alla fine. Il quarto miglior tempo fa ben sperare per questo weekend anche perchè il fratello di Vale Rossi è reduce dall'infortunio rimediato a Le Mans dopo la brutta caduta nel venerdì di prove libere.

La classifica è poi proseguita con il quinto tempo di Jorge Navarro (+0,343), il sesto tempo di Jake Dixon (+0,362) e l'ottavo di Joe Roberts (+0,401). A chiudere la top ten Hector Garzo (+0,574), Marco Bezzecchi (+0,604) e Jorge Martin (+0,716).


MotoGP GP Aragon, FP1: Esordio col botto per Yamaha, è subito tripletta

Gli italiani nel primo turno


Il primo turno di prove libere ha visto Enea Bastianini in undicesima posizione seguito da Lorenzo Baldassarri dodicesimo. A seguire, Simone Corsi ha chiuso quattordicesimo, Stefano Manzi diciassettesimo, Lorenzo Dalla Porta ventiseiesimo e Nicolò Bulega ventisettesimo.

Rossi positivo al Covid-19, salterà le gare di Aragon