1 di 4

Riprendendo il titolo di un famoso film caratteristico del periodo natalizio, ovvero “Una poltrona per due” , la stagione della Moto2 2020 può tranquillamente chiamarsi “Una poltrona per tre” perché i protagonisti attuali del Mondiale sono appunto 3 e mancano ancora 4 gare alla fine di un campionato incerto che vivrà il suo epilogo in quel di Portimao il 22 novembre. 

I protagonisti di questa lotta a tre per il titolo sono due italiani ed un inglese, ovvero Enea Bastianini, tornato leader del Mondiale dopo l'ultima gara, Luca Marini, sceso al terzo posto dopo i due zeri di Le Mans ed Aragon 1 e Sam Lowes, vincitore la scorsa settimana e rientrato prepotentemente in corsa per prendersi una corona importante nel Motomondiale.

1 di 4