Il secondo round sulla pista aragonese della Moto2 ha confermato quanto visto nelle due gare precedenti, ovvero uno stato di forma incredibile dell’inglese Sam Lowes che grazie alle sue tre vittorie consecutive si è preso la testa della classifica a tre gare dalla fine. Diamo i voti ai protagonisti

Moto2: Bastianini, Lowes e Marini in “Una poltrona per tre”

Sam Lowes 10 e lode

Domina dal primo all’ultimo giro la seconda gara sul tracciato di Aragon completando una tripletta di successi che lo portano ad essere il nuovo leader del Mondiale quando mancano solamente tre gare alla fine di questa incredibile ed ancora aperta stagione della Moto2 

Fabio Di Giannantonio 9

Sontuosa anche la gara del Diggia che rimane al secondo posto per tutta la gara ripagando il team della scivolata della gara precedente. Un buon podio ancora per il pilota romano anche in ottica della fine della stagione dove sarà ago della bilancia nella lotta mondiale.

Moto2, Di Giannantonio: "Lowes volava in gara, ma sono soddisfatto del podio"

Enea Bastianini 8

Ha fatto quello che ha potuto, ovvero limitare i danni perché Lowes era oggettivamente imbattibile. Ottimo podio che gli permette di rimanere aggrappato al sogno mondiale con soli 7 punti di ritardo dal pilota inglese.

Moto2 Teruel, Bastianini: “Lowes? Un martello pneumatico”

Remy Gardner 8

Bellissima anche la gara del figlio d’arte che rimane incollato a Bastianini per tutto il tempo facendosi trainare dall’italiano per chiudere in quarta posizione e prendere altri punti importanti per la sua stagione.

Jorge Navarro 7

Vale lo stesso discorso per il suo compagno di box, ovvero un ottimo risultato per ripagare il team dopo lo zero della gara precedente. Lo spagnolo ha la meglio in una battaglia tutta in “casa” con Martin e Fernandez

Luca Marini 6

Fa quello che può combattendo contro i problemi di motore della sua Kalex che lo limitano fortemente nei sorpassi e nelle difese contro chi gli sta intorno. Scivola a -23 nel Mondiale ma siamo certi che non mollerà fino alla fine

Marco Bezzecchi 5

Ripete lo stesso errore della gara scorsa, ma questa volta nei primi giri di gara. Il Bez, con questo zero, esce definitivamente dalla lotta per il Mondiale. Dovrà dare tutto sé stesso per aiutare il compagno di box Marini nelle ultime tre gare.