Dopo una prima sessione sul bagnato, le FP2 del Gran Premio d'Europa sul circuito di Valencia hanno ribaltato competamente la classifica. Il più veloce di giornata è Enea Bastianini, grazie ad un gran giro nei minuti finali della sessione. Il riminese del team Italtrans precede il rivale diretto nella corsa al titolo, Sam Lowes, mentre chiude in terza piazza Joe Roberts. Bene anche Badassarri e Di Giannantonio, quarto e quinto.

Marini fuori dal Q2


Sesta piazza per Remy Gardner, seguito da Martin, Corsi - ottimo ottavo con l'MV - Garzò e Bezzecchi a chiudere la top ten della sessione. Momentaneamente in Q2 anche Nicolò Bulega, tredicesimo, mentre Marini è il primo degli esclusi in quindicesima posizione. Fuori anche Manzi, ventunesimo. Non sarà semplice migliorare i tempi nelle FP3 di domani mattina, visto che al momento è prevista pioggia.

Dixon infortunato, Syahrin si ferma


Dopo aver saltato le FP1 per un malessere, il fine settimana al Ricardo Tormo per Jake Dixon è durato soltanto qualche giro. L'inglese è caduto ad inizio sessione e si sospetta per lui un infortunio al polso destro.

Si ferma anche Hafizh Syahrin che, dopo appena tre giri, ha deciso di ritrarsi dalla sessione a causa del dolore provocato dalla brutta caduta della sessione mattutina.

La classifica combinata


MotoGP, GP Europa: Miller Re del misto, veloce con pioggia e asfalto umido