Con un quarto posto ottenuto nel Gran Premio di Europa, Enea Bastianini fa due cose: approfitta dello zero rimediato da Sam Lowes e si prende la vetta della Moto2. Adesso, il Bestia guarda tutti dall'alto, gli era già successo, ma restano solo due appuntamenti alla fine: "Sono contento di come sia andata la mia gara - le parole del numero 33 - ho provato a fare una buona partenza, recuperando alcune posizioni importanti. Poi, pensavo che il mio ritmo bastasse per raggiungere i primi, invece, anche gli altri giravano forte e lo hanno fatto per tutto il Gran Premio. Soprattutto Bezzecchi, è stato lui a determinare la differenza".

La differenza per Enea è stata determinata dalla scivolata dell'inglese portacolori Marc VDS, che non ha concluso la contesa: "Mi sono accorto della sua caduta - spiega - ho provato a darne ancora di più, poi mi sono un po' tranquillizzato. Ho tenuto i miei tempi, sono contento della mia gara e della prima posizione in campionato".

Fernandez vince la gara Moto3 di Valencia, Vietti cade ed Arenas viene squalificato