Da domani inizieranno le prove libere del Gran Premio di Valencia (ecco gli orari tv) e ben cinque sono gli italiani che hanno ancora possibilità iridate nelle due classi minori. In Moto3 Albert Arenas dovrà fare i conti con Ai Ogura, a tre punti da lui, e anche con Celestino Vietti e Tony Arbolino, che pagano rispettivamente 20 e 23 punti di ritardo. In Moto2 è Enea Bastianini al top della classifica generale, seguito per 6 punti da Sam Lowes, per 19 da Luca Marini e per 29 da Marco Bezzecchi.

Moto3


Dopo quanto accaduto domenica scorsa, Arenas partirà con la voglia di riscattarsi, di vincere con distacco in una classe dove più stai fuori dal gruppo meglio è. Lo spagnolo avrà grande voglia di rivalsa come lo stesso Vietti, che domenica scorsa era prontissimo, ma al secondo giro ha commesso un errore e rovinato tutto. Il piemontese dello Sky Racing Team VR46 ci crede ancora, così come il suo connazionale Arbolino, quarto al traguardo una settimana fa che punterà a migliorare il suo feeling con la Honda per tornare sul podio.

Moto3, GP Europa: le PAGELLE della gara

Moto2


La situazione è diversa nella classe di mezzo dove l’inglese Sam Lowes è accerchiato dai nostri connazionali. Dopo la sua caduta di domenica il “Bestia” è tornato leader, con un vantaggio talmente piccolo che non gli consente di poter gestire la situazione. Il pilota del team Italtrans Racing dovrà pensare a fare delle qualifiche migliori per partire nelle prime file e non esser costretto a rimontare.

Maro e Bez


E dovrà anche guardarsi le spalle dai due piloti dello Sky Racing Team VR46. Marini si è ritrovato proprio su questa pista, dopo qualche prestazione difficile, e Bezzecchi ha vinto la sua prima gara in pista, domenica scorsa, con una performance davvero superlativa. Entrambi saranno da considerare due avversari pericolosi per questa seconda prova che andrà in scena sulla pista di Valencia e che, in ottica campionato, potrebbe essere decisiva.

Moto2, Marco Bezzecchi: una Street Triple RS per una stagione da incorniciare