Gara tiratissima quella di oggi a Valencia, la quale ha visto dai primi istanti fino agli ultimi passaggi di gara un dominio di Bezzecchi. La replica della vittoria era ormai dietro l'angolo, ma le difficoltà (che non sono di certo mancate) si sono fatte sentire nelle fasi finali del GP della Moto 3. Marco Bezzecchi racconta così, ai microfoni di Sky, la sua prestazione:

Dominio apparente, le difficoltà non sono mancate


"Purtroppo, nell’ultimo giro sono stato passato da due piloti. A dire il vero in tutta la gara non sono stato al meglio, mi aspettavo un po’ di più considerati i giorni scorsi, però oggi le condizioni erano buone e faceva caldo, ma con questo vento la moto era nervosa e ho avuto difficolta un po’ in tutta la gara."

"ho cercato di stare davanti e di prendere il mio passo, aspettando di vedere anche quello che sarebbe successo, però sapevo che alla fine della gara qualcuno sarebbe potuto arrivare. ho sentito il rumore dietro, ho cercato di proteggere ma ero gia al limite e non volevo rischiare una caduta alla fine. non sono completamente soddisfatto di questa terza posizione ma il podio è comunque un risultato importante."

Risultato importante, che lo vede però ancora quarto in classifica generale a 23 punti dal leader Bastianini.
Nel caso fosse arrivata la vittoria per "Bez", i punti da recuperare nel prossimo weekend di Portimao sarebbero stati solamente 14, una cifra ovviamente più appetibile per l'azzurro.

Moto3, Tony Arbolino: “Non ho mai mollato, volevo vincere ad ogni costo”