La brutta caduta che ha visto Sam Lowes protagonista nelle prove libere 3 di Valencia sembrava aver portato ad una frattura al polso. Il britannico, però, visitato al Centro Medico, è stato sottoposto ad accertamenti che non hanno evidenziato fratture.

Così, in lotta per il titolo nella classe di mezzo con Enea Bastianini, Luca Marini e Marco Bezzecchi, è sceso in pista nella gara di ieri provando a dare il massimo.

Il post sui social


Scattato dalla 18esima posizione in griglia, il pilota del team Marc VDS non è riuscito ad andare più in là del 14esimo posto. Ma aveva un motivo più che valido... nella giornata di oggi, infatti, ha mostrato sui social la mano con cui ieri ha guidato la sua Kalex... Una mano e un polso provati dallo sforzo e a dir poco "mostruosi".

"A nessuno piace il lunedì " - ha commentato ironicamente Sam mostrando la foto della sua mano destra immersa nel ghiaccio. Una mano e un polso visibilmente gonfi che non fanno promettere niente di buono in vista dell'ultima gara a Portimao, che andrà a decretare il campione del mondo Moto2.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Sam Lowes (@sam.lowes22)

Sarà in forma per domenica?


Riuscirà Lowes con un bel po' di crioterapia a tornare in forma per domenica? La battaglia con Enea Bastianini leader del Mondiale è ancora del tutto aperta visto che tra i due corrono 14 punti. In più, se non vorrà farsi scavalcare in classifica dovrà stare attento anche a Marini e Bezzecchi.

MotoGP Valencia, Mir: “Tagliato il traguardo ho pianto, non ci credevo”