Dopo una prima sessione di apprendistato, in cui i piloti hanno iniziato a prendere confidenza con una pista nuova ai più, si abbassano i tempi in questo secondo turno di libere, dove è Luca Marini a spuntarla in mezzo a un mare di caschi rossi.

1'42"941 per l'alfiere dello Sky Racing Team, che precede Sam Lowes per 182 millesimi. Sorprende l'incredibile forza di volontà del britannico, che vediamo ai box con gli occhi lacrimanti per il dolore e subito dopo a martellare tempi assurdi in pista: Il giro veloce è un suo punto forte, anche qui a Portimao, ma vista la configurazione destrorsa del tracciato, bisognerà vedere nel prosieguo del weekend se l'acciaccato Sam riuscirà a reggere l’intera durata della gara.

Conclude in una buona terza posizione Lorenzo Baldassarri, seguito dall'australiano Gardner, e dal leader del Mondiale Enea Bastianini, che chiude la top 5. Un buon piazzamento per il pilota di Rimini in vista della gara di domenica, in cui potrebbe laurearsi campione del mondo.

Bezzecchi, ultimo dei quattro piloti ancora in gioco per l'alloro finale, si piazza in nona posizione ma non è abbastanza: l'unica sua possibilità per vincere il mondiale sarà vincendo la gara di domenica (sperando che i diretti avversari commettano errori), dovrà quindi essere indispensabile migliorare già da domani, per partire dalle prime posizioni.

Moto2, alloro per quattro in Portogallo: ecco le combinazioni per il Mondiale

Il resto della Top 14


Fuori dai primi cinque, si aggiudicano il temporaneo accesso in Q2 i due spagnoli Vierge e Navarro, inseguiti da Fabio Di Giannantonio (ottavo). Garzo chiude la top ten, ed è seguito dal connazionale Fernandez. Buon turno di prove ancora per Bulega che con la dodicesima posizione precede il pilota di MV Agusta: Stefano Manzi. Ultimo dei qualificati, il leader del turno di stamattina, Marcos Ramirez.

Attualmente fuori dalla Q2, Aron Canet, lo statunitesne Roberts e Jorge Martin il quale, causa un guasto al suo motore ad inizio sessione, non è riuscito a disputare questo secondo turno di libere.

Non migliora la giornata per gli altri due azzurri, Dalla Porta e Corsi, rispettivamente venticinquesimo e ventinovesimo.

VOTA IL SONDAGGIO: Chi sarà il Campione 2020 della Moto2?

La classifica combinata


MotoGP, GP Portogallo FP2: Zarco all'attacco, Rossi penultimo con caduta