Consegnata agli annali la stagione 2020, per la Middle Class del Motomondiale è già 2021. E’ stata pubblicata infatti l’entry list provvisoria per la prossima stagione: 30 piloti, 10 dei quali sono italiani, a caccia del titolo Mondiale.

Dieci italiani al via


Tra le tre classi del Motomondiale, la Moto2 è quella che annovera il più alto numero di piloti azzurri, ben 10. Ai presenti Bulega, Bezzecchi, Di Giannantonio, Manzi, Corsi, Baldassarri e Dalla Porta si aggiungono Yari Montella, campione del CEV Moto2, Celestino Vietti e Tony Arbolino, entrambi dalla Moto3. Di Giannantonio farà coppia con Bulega in Gresini, Montella insieme a Navarro con SpeedUP, Manzi con Garzò da Pons, Baldassarri con Corsi in MV-Forward, Vietti con Bezzecchi in Sky Racing Team, Arbolino e Schrotter in Intact e Dalla Porta avrà Roberts come compagno di squadra.

America all’attacco


Joe Roberts sarà uno dei favoriti per la corsa al titolo mondiale 2021. L’americano ha firmato con Italtrans per prendere il posto di Bastianini volato in MotoGP da Ducati Avintia da campione del mondo 2020. Dopo una stagione promettente chiusa al settimo posto, è pronto a fare quel click per diventare un top rider della Moto2. Nella entry list 2021 però spunta anche il nome di Cameron Beaubier, 27enne californiano che ha vinto 5 titoli nel MotoAmerica e del quale si dice un gran bene. Il fenomeno californiano sarà al via nel team American Racing proprio al posto di Roberts. 

I “vecchi” leoni


Chi riproverà l’assalto al titolo l’anno prossimo è sicuramente Sam Lowes, che ha chiuso il campionato 2020 al terzo a pari punti con Marini secondo a -9 da Bastianini. Nonostante qualche errore di troppo, nella seconda parte della stagione Lowes è tornato prepotentemente in corsa per il titolo, salvo quasi distruggersi una mano a Valencia nelle FP3 ma ha stretto i denti chiudendo la gara 14°. Un habituè della Moto2 è invece Tom Luthi che quest’anno ha fatto veramente tanta fatica a trovare competitività. Il cambio di team potrà fargli sicuramente molto bene per rivederlo a lottare davanti.

Dieci nazionalità


Folta la griglia Moto2 2021 con 30 piloti divisi in 10 nazionalità. L’Italia domina con ben 10 piloti al via (Montella, Di Giannantonio, Bulega, Vietti, Arbolino, Baldassarri, Dalla Porta, Manzi, Corsi, Bezzecchi), segue la Spagna con 8 (Arenas, Navarro, Raul Fernandez, Augusto Fernandez, Garzò, Canet, Ramirez, Vierge) 2 piloti pari per Usa (Beaubier, Roberts), UK (Lowes, Dixon) e Malesia (Syahrin, Kasma Daniel), un pilota a testa per Giappone, Thailandia, Belgio, Germania, Svizzera ed Australia.

L’entry list 2021


Vediamo come cambia l’elenco dei partecipanti al prossimo Mondiale dopo il motomercato

Moto2, GP Portogallo: Gardner trionfa in gara, Bastianini Campione del Mondo