Aron Canet si sta allenando duramente in vista della sua seconda stagione in Moto2 e nei giorni scorsi ha percorso numerosi chilometri girando prima a Cartagena e poi sul circuito di Almeria.

Lo spagnolo vuole fare meglio del 2020 e magari ottenere la prima vittoria nella categoria: "È stato un anno difficile. Per quest'anno ho cambiato alcune parti del mio allenamento e penso di essere fisicamente nella migliore forma della mia carriera. Vedremo cosa succederà quando scenderemo in pista con la Moto2, perché è molto diverso dall'allenarsi ad Almeria", ha dichiarato Canet al sito della MotoGP.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da (@aroncanet44)

Moto2, Bastianini: “È strano essere chiamato Campione del Mondo”

Migliorare in qualifica


"Inizierò in modo completamente diverso, con una mentalità differente", ha continuato il pilota dell'Aspar Team. "Dobbiamo lavorare sodo e io dovrò dare il 100%, ma c'è la possibilità di lottare per la vittoria quest'anno e vedremo se sarà possibile lottare per il campionato".

"L'aspetto che vorrei migliorare è rappresentato sicuramente dalle qualifiche. Le gomme in Moto2 sono davvero, molto diverse da quelle utilizzate in Moto3. Il mio punto di forza credo sia il ritmo in gara. In Moto3 ricordo di aver vinto ad Aragon per via del mio ritmo, quindi cercherò di portarlo anche in Moto2 quest'anno".

Nella sua prima stagione in Moto2, Aron Canet ha ottenuto 67 punti e il 14° posto nella classifica generale.

MotoGP, Martin: “Che potenza la Ducati Panigale V4S!”