In una giornata di prove libere all'autodromo Piero Taruffi di Vallelunga ricca di piloti di fama internazionale, è presente anche Fabio Di Giannantonio, che quest'anno prenderà parte al mondiale Moto2 in sella alla Kalex del team Gresini dopo un biennio in sella alla Speed Up.

Il 22enne romano è in pista con una Yamaha R1, con cui sta girando in una pista che, seppur vicina a casa, non vedeva da diversi anni: "Non giravo a Vallelunga da quando ho smesso di correre nel CIV sei anni fa, ma è sempre un bel circuito e ha un ottimo asfalto".

Moto2: Jake Dixon passa alle quattro ruote...virtuali

"La R1 è simile alla Moto2"


La supersportiva della Casa di Iwata non è poi così diversa rispetto al prototipo motorizzato Triumph con cui "Diggia" corre abitualmente: "Mi trovo bene con la R1, è una moto divertente e non è così diversa dalla Moto2 nonostante sia più morbida. E' bello tornare a girare in pista dopo la lunga pausa invernale, sono soddisfatto e felice per questa giornata".

L'autodromo di Vallelunga compie 70 anni