Moto2, Bezzecchi: “Sono più uomo squadra che capitano, e sogno il titolo”

Moto2, Bezzecchi: “Sono più uomo squadra che capitano, e sogno il titolo”

"Durante la scorsa stagione Marini mi ha insegnato tanto, ed io cercherò di fare lo stesso con Vietti. L'offerta dalla MotoGP è arrivata tardi, avevo già deciso di restare in Moto2 per provare a vincere"

16 febbraio 2021

Un anno fa Marco Bezzecchi era in cerca di conferme, dopo una stagione da debuttante in Moto2 non particolarmente esaltante, ma ora tutto è cambiato. Con un 2020 scintillante il romagnolo si è infatti guadagnato la riconferma nello Sky Racing Team VR46, acquisendo i gradi di capitano abbandonati dal promosso Luca Marini.

“In un team come questo le cose possono rapidamente cambiare - spiega Marco - quindi anche se attualmente sono il capitano non è detto che no

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi