Seconda qualifica nel deserto del Qatar per la Moto2, con lo stesso pilota in grado di fare la voce grossa. Come sette giorni fa infatti sarà ancora Sam Lowes a scattare dalla prima casella della griglia, grazie ad un’altra grande prova. 1’59”055 il crono dell’inglese, molto veloce nonostante la grande presenza di vento e sabbia.

Seconda casella per l’australiano Remy Gardner (+0.137), seguito dal primo degli azzurri ossia Marco Bezzecchi, che scatterà dunque dalla prima fila. Quarto il mattatore del venerdì Raul Fernandez, staccato di 386 millesimi, con Jake Dixon (passato per la Q1) ed il rookie Ai Ogura a completare la seconda fila.

Attiva ora DAZN e guarda le gare di MotoGP, Moto2 e Moto3 live e on demand

Top ten per Di Giannantonio, 11° Manzi


In settima posizione ecco Fabio Di Giannantonio, a circa sei decimi dalla vetta ma comunque davanti a Joe Roberts ed Aron Canet, con la prima delle Boscoscuro in classifica, mentre Augusto Fernandez chiude la top ten, ai piedi della quale troviamo il riminese Stefano Manzi.

Poco più attardato Nicolò Bulega (13°), mentre Celestino Vietti non è riuscito a sfruttare a dovere la Q2, chiudendo in 18° piazza. Una fila più indietro del portacolori dello Sky Racing Team scatterà Tony Arbolino, 20°, davanti a Tom Luthi e Yari Montella. Qualifica difficile infine per Lorenzo Dalla Porta, Lorenzo Baldassarri e Tommaso Marcon, costretti rispettivamente a partire dalla 24°, 25° e 28° casella.

MotoGP Doha, Puig contro KTM: “Pensino a vincere, non a Bradl”

La classifica della Q2


 

La classifica della Q1