MotoGP Portogallo: i piloti frenano da 332 km/h a 114 km/h in 5"

MotoGP Portogallo: i piloti frenano da 332 km/h a 114 km/h in 5"

L’azienda bergamasca che fornisce tutti i piloti della top class ha raccontato come funzionano gli impianti frenanti a Portimao, e qual è la staccata più difficile

14 aprile

Il terzo appuntamento stagionale si terrà sul circuito di Portimao, in Portogallo (ecco qui gli orari tv), che rientra nella categoria delle piste scarsamente impegnative per i freni. In una scala da 1 a 5 i tecnici Brembo che lavorano con tutti i piloti, gli hanno conferito un indice di difficoltà di 2, il secondo più basso del campionato 2021, a pari merito con Phillip Island.

??La differenza con le Superbike?


Su questa stessa pista corrono i due campionati iridati più famosi ed è facile così fare un confronto. I piloti di MotoGP utilizzano i freni in 10 delle 15 curve del tracciato portoghese, stesso numero che ritroviamo con i piloti Superbike che qui dovrebbero correre in ottobre. In ogni giro i freni delle MotoGP sono in funzione per 32 secondi, a fronte dei 31 secondi e mezzo delle derivate di serie.

Però cinque delle frenate affrontate dalle MotoGP ogni giro comportano cali di velocità inferiori ai 70 km/h e decelerazioni che non superano 1 g. In tutte le curve gli spazi di frenata sono inferiori ai 140 metri con due eccezioni per giro in cui superano i 210 metri e richiedono l’uso dei freni per 5 secondi. Dalla partenza alla bandiera a scacchi il carico totale sulla leva del freno supera di poco gli 8 quintali.

SBK: Jonathan Rea e la "costruzione" del settimo titolo con Kawasaki

Le frenate nel dettaglio


Delle 10 frenate solo una è classificata come impegnativa per i freni, 3 sono di media difficoltà e le restanti 6 sono scarsamente impegnative. La staccata più dura per le MotoGP è la prima dopo il traguardo, complice un rettilineo di 969 metri: i prototipi passano da 332 km/h a 114 km/h in 5 secondi in cui percorrono 299 metri. Per riuscirci i piloti esercitano un carico di 5,7 kg sulla leva del freno e subiscono una decelerazione di 1,5 g mentre la pressione del liquido freno raggiunge i 12,2 bar. ?

MotoGP, Martin: debutto coi fiocchi per il rookie Ducati Pramac

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi