Altro turno altra classifica: le FP2 che sono andate in scena a Jerez de la Frontera per la classe Moto2 hanno regalo un nuovo protagonista. Sam Lowes è stato il più veloce del secondo turno, dopo questa mattina in cui era stato fautore di una scivolata che non gli aveva permesso di fare il time attack negli ultimi minuti a disposizione. Il pilota del team Marc VDS è riuscito a chiudere al comando con il tempo di 1:41.515, staccando di due decimi e mezzo l'australiano Remy Gardner.

E' già bagarre tra Lowes e Gardner


La sfida a Jerez, in vista del GP di Spagna (qui gli orari) si è già accesa in Moto2 con Lowes e Gardner che stanno dimostrando di essere molto competitivi sul tracciato andaluso. La classifica delle FP2 è stata un po' rivoluzionata rispetto al mattino, soprattutto per i nostri italiani: tre in top ten. Tra tutti, Nicolò Bulega è riuscito a chiudere con il sesto miglior tempo a +0,487 dalla vetta e alle spalle di Jake Dixon (+0,270), Joe Roberts (+0,298) e Raul Fernandez (+0,443). Tra gli italiani in Top ten anche Fabio Di Giannantonio, settimo a +0,576 e Marco Bezzecchi che purtroppo da secondo nelle FP2 è scivolato nono a +0,678. A chiudere le prime dieci posizioni della classifica anche Xavi Vierge, ottavo e Augusto Fernandez decimo.

Guarda il GP di Spagna live su DAZN

Giornata nera per molti italiani in pista


Continuano a non trovare la quadra, invece, gli altri italiani in pista con Celestino Vietti che è stato fautore di un'altra caduta (la prima nelle FP1). Nelle parti basse della classifica anche Lorenzo Baldassarri, ventesimo, Lorenzo Dalla Porta ventiquattresimo, Simone Corsi ventiseiesimo e Tony Arbolino ventinovesimo.

La classifica dei tempi combinati


Nella classifica dei tempi combinati stilata tra i due turni di prove libere, invece, troviamo Sam Lowes, Remy Gardner, Jake Dixon, Marco Bezzecchi, Joe roberts, Raul Fernandez, Jorge Navarro, Fabio Di Giannantonio, Augusto Fernandez e Nicolò Bulega.

MotoGP Spagna, FP2: Bagnaia detta legge a Jerez, 4° Morbidelli