C’è tanta Italia in Moto3 e in Moto2 capace di fare bene e sul circuito di Le Mans, teatro questo fine settimana del quinto Gran Premio (ecco gli orari tv), le aspettative sono alte. Nella classe cadetta l’anno scorso vinse Celestino Vietti, oggi pilota di Moto2, mentre nella classe di mezzo Sam Lowes riuscì ad avere la meglio e sarà proprio il pilota da tenere d’occhio.

Acosta è il grande rivale


Con 51 punti di vantaggio in classifica iridata, si presenta da leader in Francia il fenomeno Pedro Acosta, che ha vinto le ultime tre gare e punterà a finire davanti a tutti anche a Le Mans. Tra tutti gli avversari con cui dovrà vedersela però ci sono anche gli italiani, e soprattutto tre sono i più forti: Niccolò Antonelli, secondo in campionato dove è seguito da Andrea Migno e Romano Fenati. Tre piloti molto esperti della classe cadetta, che puntano a vincere la loro prima gara della stagione.

C'è anche Foggia


In Moto3, infatti, l’Inno di Mameli non l’abbiamo ancora sentito, con il debuttante che ha monopolizzato la classe, ma i due romagnoli e l’ascolano hanno mostrato di avere tutte le carte in regola per batterlo. Inoltre, non dimentichiamo Dennis Foggia, pilota del team Leopard Racing, anche se l’ultima gara di Jerez per lui è stata proprio da dimenticare. Ora ha davanti a sé una nuova occasione per tornare a stare davanti.

Guarda il GP di Francia live su DAZN. Attiva Ora

Due italiani, un inglese e un australiano


Nella classe di mezzo, invece, Fabio Di Giannantonio ha svolto perfettamente il Gran Premio di Spagna e arriva in Francia pronto per calare il bis. Il romano è in grande forma, con la Kalex del team Gresini ha trovato un buon equilibrio e punta a calcare il podio francese, cosa che non capita dal 2017 (quando era in Moto3). Qui però forse il pilota da battere sarà Sam Lowes, vincente l’anno scorso e secondo in campionato dietro Remy Gardner. Anche l’australiano non è da sottovalutare, così come Marco Bezzecchi, fresco di un podio che gli ha restituito grande fiducia.

MotoGP: chi può salvare i piloti sperduti di casa Honda?