Raul Fernandez continua a stupire. Dopo aver conquistato ieri la pole position infatti il rookie del team Ajo ha completato il suo weekend perfetto, conquistando a Le Mans il suo secondo successo stagionale, grazie ad una gara pressochè perfetta: dopo aver preso la testa nella prima fase di gara infatti Raul ha rapidamente preso vantaggio sui rivali, passando in solitaria sotto la bandiera a scacchi.

Chi nel finale ha provato a rompere le uova nel paniere allo spagnolo è stato il suo compagno di squadra Remy Gardner, autore di un’ottima gara in rimonta che gli permette di restare in vetta alla classifica di campionato, con un solo punto di vantaggio su Fernandez. Terzo in Francia e terzo in campionato (a -17) è Marco Bezzecchi, che come a Portimao ha visto leggermente scadere la sua prestazione dopo un ottimo inizio, ma può comunque esultare per un altro ottimo risultato.

Lowes a terra, pasticcio Di Giannantonio


Chi invece non può sorridere è Sam Lowes, scivolato nei primi giri di gara alla curva 8 (coinvolgendo Vierge) ed ora a -23 da Fernandez. L’inglese è stato uno dei tanti piloti a finire a terra, tra i quali spiccano Augusto Fernandez, Stefano Manzi e Joe Roberts, finito a terra alla curva nove mentre occupava la seconda posizione.

 Tornando alla classifica di gara, in quarta posizione c’è la splendida sorpresa Tony Arbolino, bravo a emergere sull’infido asfalto di Le Mans, e capace di precedere Bo Bendsneyder, Marcel Schrotter ed il debuttante Ai Ogura. 8° piazza per Fabio Di Giannantonio, costretto a scontare un doppio long lap penalty per avere prima portato a terra Garzò e poi aver scontato scorrettamente la penalità. Top ten anche per l’altro romano Simone Corsi, 9° davanti a Jorge Navarro.

Giornata positiva per Lorenzo Dalla Porta (11°), che coglie dei punti importanti al pari di Nicolò Bulega (13°). 18° al traguardo dopo un lungo nelle prime fasi di gara Lorenzo Baldassarri, mentre Celestino Vietti e Tommaso Marcon hanno chiuso la gara rispettivamente in 20° e 21° piazza.

Moto3 GP Francia: Garcia vince la gara, primo podio per Rossi