Il team SpeedUP nel weekend potrà contare solamente su Navarro. Dopo la caduta nelle libere di ieri, Yari Montella è stato dichiarato unfit per il resto del weekend. Il pilota campano è stato operato subito per rimettere al suo posto un osso che si era girato. Per effetto di questa operazione i tempi di recupero saranno abbastanza lunghi.

Intercettato dai microfoni di Sky dopo essere rientrato in pista per sostenere il team, Montella ha parlato del weekend subito finito dopo un buon inizio e del problema avuto nella caduta per il quale ha subito una operazione.

“Da che poteva essere un buon inizio è finito il tutto”


Yari Montella commenta il suo weekend, chiuso anzitempo con la caduta. “Da che poteva essere un buon inizio” – dice il pilota campano – “è finito tutto. E’ stato davvero un peccato. Avevo parlato con i ragazzi del team per trovare un setting dal quale partire. Un setting che mi piaceva molto, ero partito anche molto forte.”

Lo sfortunato pilota campano spiega poi l’errore che lo ha portato a cadere. “Ho fatto un errore. Quando te la senti e cerchi di andare di più…ho sbagliato, non era quello il momento di farlo.”

“La convalescenza non sarà molto veloce”


Montella spiega il “danno” fatto nella caduta e per il quale è stato sottoposto ad operazione. “Mi si è girato l’ulna e nel girarsi si sono stirati anche i tendini. Mi hanno operato per rimettere l’osso in posizione. La convalescenza dipende da quanto i tendini ci mettono a risanarsi. Non sarà una cosa molto veloce, cercheremo nei tempi previsti di rientrare il prima possibile ma non sappiamo ancora quando.”

Qualifiche Moto2 GP Francia: prima pole per Raul Fernandez, Bezzecchi insegue