Non è stata una domenica felice quella appena trascorsa in Germania per il team Forward, che ha visto prima Simone Corsi (dopo poche curve) e poi Lorenzo Baldassarri terminare anzitempo la loro corsa con una caduta. Le note negative non sono però finite qui, perché il marchigiano non è purtroppo uscito illeso dalla sua scivolata in curva otto.

Problema ad una mano


 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Lorenzo Baldassarri (@7balda)

In seguito alla già citata caduta infatti Baldassarri ha riportato la frattura scomposta del secondo metacarpo della mano sinistra: un infortunio che costringerà Lorenzo, già nella giornata di oggi, a finire sotto i ferri. Difficile anzi impossibile dunque che il portacolori MV sia della partita nel GP di Assen, previsto per questo weekend, con il team Forward costretto a ripiegare su un sostituto.

Tutti gli indizi portano ovviamente a Tommaso Marcon, terzo pilota del team già di scena in più di un GP quest’anno, mentre molto più basse sono le chance di Miquel Pons, impegnato in MotoE, che ha vestito i panni del team italiano a Portimao quando sia Corsi che Marcon erano indisponibili.

MotoGP, Rossi: “Marquez? Non sono la persona giusta per parlarne”