Primi movimenti di mercato anche in Moto2: è il Team Pons a muovere la prima pedina ingaggiando Aron Canet per le stagioni 2022-2023. Un cambiamento importante per il giovane talento spagnolo, reduce da due stagioni nel Team Aspar in sella alla Speed Up e che adesso passerà alla Kalex.

Moto2 Olanda: Gardner è ancora il leader, ma Fernandez si avvicina

Pons: "Canet ha ancora margini di miglioramento"


"Siamo molto felici di annunciare la firma di Aron Canet per le prossime due stagioni. Aron è un pilota che sta mostrando il suo talento in una categoria altamente competitiva come la Moto2 e possiede ancora margini di miglioramento", ha dichiarato il team principal Sito Pons. "È vicecampione del mondo Moto3, ha l'esperienza di aver già lottato per un campionato: gli daremo gli strumenti necessari per poter ambire a diventare insieme campioni del mondo. Siamo certi che raccoglieremo molti successi".

Aron Canet è entusiasta: "C'è ancora la stagione 2021 da terminare, ma sono felice di sapere che il prossimo anno farò parte del team Pons Racing. Voglio ringraziare sia Sito che gli sponsor per l'opportunità concessami. Dopo queste due stagioni con il Team Aspar, penso che sia giunto il momento di separarci. Colgo l'occasione per ringraziarli: mi hanno dato l'opportunità di debuttare nella categoria e voglio finire questa stagione nel miglior modo possibile per dare loro le soddisfazioni che meritano. Non vedo l'ora di affrontare le nuove sfide che la prossima stagione mi riserverà".

Canet è attualmente al settimo posto della classifica generale con 55 punti conquistati. Due i podi ottenuti in questo 2021, in Portogallo e Germania.

MotoGP: Razgatlioglu-Petronas, affare (quasi) fatto