Moto2, Montella fermato dal team per problemi fisici: “Decisione che non capisco"

Moto2, Montella fermato dal team per problemi fisici: “Decisione che non capisco"© Milagro

Il pilota campano non correrà i prossimi due Gran Premi con il team Speed Up, che schiererà Fermìn Aldeguer al suo posto: "Tornerò a Misano e dovrò mostrare la mia idoneità fisica nonostante sia già in forma"

Non è una situazione semplice, quella che si è venuta a creare tra Yari Montella e il team Speed Up di Luca Boscoscuro. Reduce da un infortunio che l'ha tenuto lontano dalle gare per diversi mesi, infatti, Yari è tornato in pista nel mondiale Moto2 in Austria, salvo poi scoprire nei giorni successi al round del Red Bull Ring che nei prossimi Gran Premi di Silverstone e Aragòn non correrà. E questo ha creato qualche malumore esternato a mezzo social. 

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Yari Montella (@yarimontella5)

Al suo posto ci sarà il fresco campione europeo Moto2 Fermìn Aldeguer, mentre l'italiano dovrebbe tornare a Misano dovedo però attestare la propria idoneità fisica.

La motivazione sarebbe legata ai problemi fisici di Yari, che ha però ammesso di star bene fisicamente: “Io mi sento al cento per cento della forma fisica ora. L'incidente di Le Mans mi ha tenuto lontano dalla pista per diverso tempo, ma quando sono tornato in Austria i medici mi hanno dichiarato idoneo per correre e sono riuscito a disputare la gara, perciò non ho compreso questa decisione”.

MotoGP, si accende la sfida a Silverstone

“Dopo l'Austria non mi hanno anticipato nulla”


Dopo l'Austria il team Speed Up non mi ha anticipato nulla, ma il lunedì mi è stato riferito che al mio posto nelle prossime due gare correrà Aldeguer e che a Misano dovrò mostrare delle carte che attestino la mia idoneità fisica per poter correre, ma come detto, io sto già bene. Tra l'altro, a Misano Aldeguer in ogni caso non potrà correre in Moto2 per via dell'impegno in MotoE”, prosegue il pilota campano.

In ogni caso, io sono ancora sotto contratto con Speed Up e mi auguro di terminare la stagione con loro, ma al momento non so altro. Posso dire che con la squadra mi sono trovato molto bene sia lo scorso anno quando ho vinto il titolo nel CEV Moto2, sia quest'anno in cui ho esordito nel mondiale, anche se chiaramente l'infortunio non mi ha permesso di esprimermi come avrei voluto”, conclude Montella speranzoso di poter concludere l'annata nel mondiale Moto2 come inizialmente previsto.

Orari TV MotoGP Silverstone: in diretta su Sky e differita su TV8

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi