Quando tutto è pronto per raggiungere il Texas, in vista del GP delle Americhe, la squadra Italtrans Racing ha annunciato i piani per il 2022, ovvero il rinnovo di entrambi i piloti. A vestire i colori del team bergamasco saranno ancora una volta Lorenzo Dalla Porta e Joe Roberts con l’obiettivo di puntare in alto nella classe di mezzo.

Squadra confermata


“Siamo contenti di annunciare il rinnovato accordo con entrambi i nostri piloti ha annunciato l’ad Laura Bertulessi. La dirigente ha poi aggiunto: “La squadra ha lavorato duramente in questi mesi e siamo convinti di aver creato solide basi in visione della prossima stagione. Joe avrà l’occasione di continuare il lavoro iniziato quest’anno; Lorenzo ha fatto notevoli passi in avanti ma date le condizioni della spalla abbiamo deciso di fermarci in previsione di un 2022 in piena forma”. Infatti il toscano, campione del mondo di Moto3 2019 non finirà la stagione in corso pensando al futuro. Bertulessi ha dichiarato: “A prendere il suo posto in queste ultime gare ci sarà Tetsuta Nagashima: sono certa entrerà con grande motivazione nella nostra famiglia”.

Moto2: Aldeguer finirà la stagione con il team Speed Up

Prossima settimana in sala operatoria


Dalla Porta è stato autore in questo 2021 di belle prestazioni, ma anche di cadute che hanno infortunato la spalla sinistra e con la squadra ha deciso di sottoporsi immediatamente a intervento chirurgico, che verrà effettuato mercoledì 6 ottobre al Policlinico San Donato di Milano. A prendersi cura di lui saranno il Dottor Massimiliano Caforio. Medico Specialista in Ortopedia e Traumatologia e parte del team della Clinica Mobile, il Dott. Caforio ricostruirà la cavità glenoidea, che permette il corretto movimento dell’omero sulla scapola, e tratterà anche la testa dell’omero.

Il 24enne ha dichiarato: “Sono molto contento di aver siglato nuovamente con Italtrans Racing Team. Abbiamo lavorato tanto in questi due anni e l’anno prossimo sono certo concretizzeremo i risultati. Con la squadra abbiamo concordato che in questo momento è più importante pensare già alla prossima stagione: con l’operazione arriverò nelle migliori condizioni possibili”.

La novità: il ritorno di Nagashima


Al suo posto correrà Tetsuta Nagashima, fino all'anno scorso in griglia di partenza della Moto2: “Voglio ringraziare la Signora Laura e tutta Italtrans Racing Team per avermi dato questa opportunità. La Moto2 è una classe molto competitiva e il livello è alto, ma darò il mio 100%. Non vedo l’ora di scendere in pista”. Il giapponese farà così coppia con Roberts, pronto a restare nello stesso team anche nel 2022: “Sono felice di aver rinnovato. Stiamo lavorando per concretizzare la mia crescita in Moto2 e sono certo il prossimo anno confermerò le mie qualità di pilota”.

SSP, Manzi: "Un futuro nelle derivate? Mai dire mai"