Moto2, Austin: Raul Fernandez trionfa e riapre il mondiale, a terra Gardner

Moto2, Austin: Raul Fernandez trionfa e riapre il mondiale, a terra Gardner

Si chiude con la vittoria il weekend perfetto di Raul Fernandez, che sfruttando la caduta del compagno di squadra, riapre definitivamente la lotta al titolo

Mattatore di tutti i turni del weekend, Raul Fernandez domina ad Austin anche in gara, vincendo con una palese superiorità. Per il rookie spagnolo adesso si riapre la lotta al titolo, in virtù della caduta di Remy Gardner, che assottiglia il vantaggio in classifica a soli 9 punti. Si prospetta dunque un finale di stagione infuocato per la classe intermedia, con il vincitore del GP in grande spolvero e autore della terza vittoria di fila nonchè settima stagionale. 

Di Giannantonio e Bezzecchi sul podio


Vittoria d'autorità per Raul Fernandez, autore di un passo gara inarrivabile per gli altri e sempre in gestione. Fabio Di Giannantonio ha provato a impensierire il pilota spagnolo, concludendo la gara in seconda posizione; il suo ritardo ha sempre oscillato tra il secondo e mezzo e i due secondi fino al traguardo. Per il pilota romano terzo podio stagionale, un risultato che finalizza un week-end in cui è sempre stato veloce. Sruttando la caduta del leader australiano, Marco Bezzecchi completa il podio cogliendo un terzo posto difficilmente ipotizzabile al venerdì, gara sontuosa del pilota italiano che consolida il terzo posto in classifica generale. 

Arbolino a ridosso della Top 5


Conclude al quarto posto Augusto Fernandez, appena davanti a Cameron Beaubier. Sesto posto per Arbolino, sempre veloce nel week-end, compresa la gara, in cui ha chiuso a 7 secondi da Fernandez. Ogura, Vierge, Ramirez e Dixon completano la top ten. 13esimo Simone Corsi mentre cade Celestino Vietti dopo un buon avvio, a terra anche Sam Lowes.

GP Americhe Moto3: Guevara vince una gara drammatica

L'ordine d'arrivo del GP


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi