Moto2: Niccolò Antonelli operato con successo al braccio destro

Moto2: Niccolò Antonelli operato con successo al braccio destro© Getty Images

Il pilota del Mooney VR46 Racing Team si è sottoposto ad un intervento chirurgico per ridurre la sindrome compartimentale al braccio 

Il pilota italiano si è sottoposto nella mattinata di ieri ad un intervento chirurgico per ridurre la sindrome compartimentale diagnosticata al braccio destro dopo il GP di Spagna della scorsa domenica; uno tra gli interventi più frequenti per i piloti. Durante la gara spagnola Antonelli aveva avvertito un dolore anomalo e gli accertamenti presso il Policlinico di Modena hanno suggerito di procedere con l'intervento. L'operazione è riuscita perfettamente ma il pilota italiano salterà la sessione di test in programma nel fine settimana a Barcellona, per tornare in pista già nel prossimo GP di Francia di Le Mans. 

Niccolò Antonelli: "Nei giri finali il dolore era insopportabile"


La difficile prestazione di Jerez è stata dunque figlia (anche) di una condizione fisica particolarmente complicata, come spiegato dallo stesso Antonelli: "La gara di domenica è stata molto difficile, soprattutto i giri finali, perché il dolore al braccio destro è diventato insopportabile. Ho tenuto duro e ho tagliato il traguardo, ma era importante capire esattamente cosa stava succedendo. Ho fatto tutti i controlli del caso ed è stata riscontrata una forma di sindrome compartimentale che richiedeva un intervento in tempi brevi".

Il pilota dell'Academy ha poi parlato dell'intervento: "Mi sono operato questa mattina e tutto è andato per il meglio. Ringrazio il Dott. Tarallo e tutta la sua equipe per il supporto e la grande professionalità. Non vedo l’ora di iniziare la fisioterapia e tornare in pista il prima possibile".

Dorna avverte Suzuki: "Tante case sono pronte a entrare in MotoGP"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi