Dalla rinascita alla Moto2: le ambizioni di Casa Fantic

Dalla rinascita alla Moto2: le ambizioni di Casa Fantic© Luciano Bianchetto

Il Marchio veneto è in costante crescita di fatturato, e punta a un posto nella middle class 2023, con telaio Kalex e due piloti di livello

14 maggio

Se siete appassionati di Fantic Motor, questa è una buona notizia per voi. Ma lo è anche per la Moto2 iridata, che avrà in griglia un Marchio storico, italiano, veneto per la precisione. Il progetto consiste nell'acquisizione di due posti nella griglia 2023 con relativi corridori.

Fantic Motor: azienda in costante crescita


Se ricordate il mitico Caballero, avete capito di cosa parliamo. Si tratta del due ruote più iconico prodotto dall'azienda con sede a Dosson di Casier - provincia di Treviso - nel 2015 è stata rilanciata, con importanti azioni e investimenti, che hanno fatto crescere il fatturato dai 500 mila euro dell'epoca agli attuali 200 milioni, con l'obiettivo di toccare quota 500 nel 2025.

Ciò fa capire come l'espansione sia seria, sicché veicolabile all'area sportiva. In tal senso, l'ingresso nella Moto2 del 'prossimo anno è idea concreta, per risorse già impegnate nel paddock iridato. Da team manager a capi progetto, da tecnici ai piloti. 

Solo la scritta "Fantic" sulle carene. Per ora


Due posti in griglia, ovvero, altrettante moto. Queste moto avranno la scritta del Marchio sulle carene, ma sotto di esse ci sarà il telaio Kalex - una garanzia di qualità e competività - il propulsore Triumph - tricilindrico da 765 centimetri cubi fornito a tutte le squadre - e altri particolari a costituire un veicolo che, perlomeno nel 2023, non godrà di specifiche Fantic.

Ma non è detto che sarà sempre così: sarebbe vedere un futuro in cui, invece, materiale tecnico della Casa veneta sarà davvero studiato, costruito e usato nelle competizioni. In quel caso, il ritorno del Marchio sarebbe completo e, nel frattempo, professionisti selezionati stanno sono già al lavoro: uno degli ingegneri più geniali e vincenti del Motomondiale e altre risorse ex Aprilia sono pedine fondamentali per il presente e per i prossimi anni. 

Il calendario MotoGP aggiornato: le prossime gare dopo Le Mans

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi