Non è stato un bel sabato per Francesco Bagnaia e Romano Fenati, che partiranno l’uno dalla seconda e l’altro dalla quarta fila. In qualifica “Pecco” ha chiuso in sesta posizione con un tempo di 1’47.012. Fenati, dopo diverse prove di settaggio rientra nei primi 10 in 1’47.378. “Abbiamo speso più di metà turno per fare prove di set up – spiega il team manager Vittoriano Guareschi - e abbiamo montato le gomme nuove quando mancavano tredici minuti alla fine. Credo che Romano non abbia trovato un giro libero nell’ultimo quarto d’ora. Speriamo di essere arrivati alla soluzione perché qui il problema sarà sulla distanza, sono tanti giri e col caldo le gomme fanno fatica. Pecco è andato molto bene, ha confermato la prestazione fatta in Argentina. Si sta trovando sempre più a suo agio su questa moto, il suo è il risultato di un buon lavoro di squadra”. Queste le parole di Fenati: “Abbiamo trovato un po’ di difficoltà nel corso della qualifica, ma abbiamo raggiunto comunque un buon passo gara. Adesso ci concentriamo e lavoriamo su quello che oggi non è andato al meglio per fare una bella gara”.È  stato un bel turno - dice Bagnaia - bene il passo gara che sarà fondamentale per riuscire a stare lì davanti. Abbiamo fatto un buon lavoro e portato la moto a buoni livelli. Domani dovremo fare un’altra piccola prova sull’anteriore durante il warm up e poi ci aspettiamo una bella gara”.