A Misano, Alex Rins si è aggiudicato la vittoria della gara di Moto3, GP San Marino e Riviera di Rimini. Jack Miller è partito bene (leggi QUI come sono andate le qualifiche) e si è piazzato subito in testa  in testa, ma dopo pochi giri ha commesso un errore, è andato largo ed è stato sorpassato da Rins, vincitore dell’edizione 2013. Poi anche da Alex Marquez. Da questo punto in poi, la gara se la sono giocata le due Honda Estrella Galicia, la squadra diretta da Emilio Alzamora che sviluppa le Honda Moto3:  in questo momento la moto tedesca è meglio della KTM. Gran finale. A due giri dalla fine, Miller ha passato Rins, che al giro successivo ha replicato ed è tornato davanti. Le due Honda sono arrivate al traguardo vicinissime, Marquez ha riprovato a bruciare il compagno sul traguardo, ma l’operazione non gli è riuscita. “Ho messo in atto una buona strategia” ha detto alla fine il vincitore. “Dopo 4 cadute nel week end non stavo psicologicamente bene, ma ho guadagnato 4 punti su Miller” ha spiegato il secondo, Marquez. “Ho pagato caro quel brutto errore all’inizio - è il rammarico di Miller - ma per essere onesto, alla fine le gomme non erano abbastanza buone per permetermi di contendere la vittoria alle Honda”.  

Bastianini primo dei nostri

Enea Bastianini è stato il migliore dei nostri. Partito 17° ha fatto una gran rimonta e ha concluso quinto. “Anche se non sono salito sul podio,  questa è stata la mia gara più bella. In prova avevo qualche problema alla moto, ma in gara è andato tutto proprio bene”. Bastianini è salito sul podio due volte quest’anno: secondo a Brno e terzo a Silverstone. Molto bene anche Andrea Migno, da poco sulla Mahindra (leggi QUI). Partito con il 22° tempo, è arrivato ottavo. Con una grandissima soddisfazione alla fine. “Valentino mi è venuto incontro e mi ha abbracciato. Ancora un po’ e mi mettevo a piangere. È come se un bambino che gioca a calcio nel cortile si vedesse arrivare Messi che lo abbraccia e gli fa i complimenti”. Undicesimo Romano Fenati. Caduta di Matteo Ferrari, al “Tramonto” al primo giro. Pecco Bagnaia si è dovuto ritirare per un problema tecnico, come Andrea Locatelli. Remy Gardner, figlio di Wayne Gardner, al debutto nella Moto3 al posto di Luca Grünwald (leggi QUI). 27° e penultimo.   I TEMPI