L’anno prossimo ci saranno due ragazze al via del Motomondiale, in Moto3. Ana Carrasco e Maria Herrera. Due spagnole. Ana Carrasco, 17 anni, affronta quest’anno la sua terza stagione al Mondiale. Nel 2015 farà parte del nuovo team RBA di proprietá di Aleix Espargaró. Quest’anno non è mai riuscita a conquistare nemmeno un punto, quinti è andata peggio rispetto al 2013, quando aveva concluso con 9 punti, riuscendo a piazzarsi ottava al GP Valencia. Ha già provato la nuova moto nei test di Jerez ed è molto decisa a prendersi qualche rivincita. Maria Herrera di anni ne ha 18 e si è formata al CEV, il campionato spagnolo di velocità che ha valenza europea. Quest’anno ha concluso ottava assoluta il CEV e questa è considerata la miglior “palestra” per giovani talenti in Europa, oltre a essere un campionato gestito dalla Dorna, organizzatore del Mondiale MotoGP. Il 2015 sarà la sua prima stagione completa in Moto3, dopo 4 wild card nella gare di casa del calendario del Campionato del Mondo: come la sua collega, a Jerez la pilota di Toledo è arrivata a sfiorare la zona punti classificandosi al 17º posto, a 3”5 dalla top ten. Nel 2015 Maria scatterá sulla griglia di partenza da pilota titolare al fianco di Isaac Viñales nel Calvo Team, ora divenuta squadra ufficiale Husqvarna.