da Austin, Luca Bologna C'è mancato pochissimo e potevamo avere due italiani differenti in testa alle prime due sessioni di libere della Moto3. Il piacere ce lo ha tolto Alexis Masbou, che a tempo ormai scaduto è riuscito a "rubare" la prima posizione ad Andrea Locatelli. Il francese ha chiuso con il tempo 2.29.267, solo meglio di 38 millesimi nei confronti del pilota del Team Gresini. La seconda sessione di libere, lievemente più asciutta della precedente, consegna comunque piloti italiani in grande spolvero, con anche Niccolò Antonelli quinto alle spalle di Vazquez e Kent. Dopo le prime sei Honda c'è la Mahindra di Juan Martin, mentre per vedere una KTM bisogna arrivare fino a Khairuddin con  la moto del Team del circuito di Sepang. Tornando a parlare di italiani, il settimo tempo è di Enea Bastianini (Honda), mentre più indietro è Matteo Ferrari (Mahindra) autore del 17° crono in questa sessione. Più lontani i piloti del Team SKY VR46, con Andrea Migno (KTM), protagonista anche di una caduta, autore del 23° tempo, mentre Romano Fenati (KTM) è addirittura 25°. CLICCA QUI PER I TEMPI DELLA SECONDA SESSIONE DI LIBERE DELLA MOTO3