Ma è stato ugualmente emozionante salire sul podio nel GP Italia

Romano Fenati nasconde bene la delusione, se delusione c'è per una gara che lo ha visto lottare per la vittoria dal primo all'ultimo metro e finire terzo.
«È sempre bellissimo venire qui, ed è stato emozionante salire sul podio nel Gran Premio di casa. A metà gara le gomme erano praticamente finite, ma sono contento perché anche con questo problema siamo riusciti a stare lì. Il lavoro che stiamo svolgendo è ottimo, sono molto contento della mia squadra. Ad esempio, stamattina nel warm up non avevo molto feeling con la moto e quando perdi il feeling spesso non riesci a tornare al top. Così abbiamo affrontato la gara un po’ a scatola chiusa, impostandola sul set nup delle prove di ieri. La strada è quella giusta, ad inizio anno faticavamo un po’ ma adesso siamo lì, e dobbiamo lottare sempre come se fosse l’ultima gara».
Stefano Saragoni